L’associazione ha l’obiettivo di occuparsi dei temi dell’economia condivisa, del consumo collaborativo, del coworking e, più in generale, della cosiddetta “Terza Rivoluzione Industriale” e lo fa sotto tre aspetti: culturale, formativo ed operativo. L’associazione ha una forte vocazione “sociale”.

Con finalità culturali ed educative l’associazione organizza eventi, workshop, tavole rotonde, dibattiti ed attività di divulgazione online e offline, anche attraverso il coinvolgimento di enti, amministrazioni, autori, filosofi, specialisti, opinionisti, giornalisti e creativi che operano nel settore di nostro interesse.
Il nostro intento è anche quello di spiegare alla cittadinanza i valori, la filosofia e le concrete opportunità dell’economia collaborativa.

Il logo stesso dell’associazione è un’omaggio da parte dello street artist riminese Eron, a sottolineare l’importanza di cultura e arte al servizio dell’innovazione anche sociale.

Al fine di formare nuove competenze nel settore dell’economia condivisa, l’associazione organizza corsi di formazione sui temi dell’economia digitale, collaborativa e condivisa, della social innovation, del fundraising e del project management.

L’associazione svolge anche un ruolo attivo e operativo, ponendosi come interlocutore tecnico per aspetti legati a managerialità, legislazione, raccolta fondi, tecnologia e comunicazione verso progetti riguardanti la sharing economy.
Ciò avviene sia attraverso rapporti consulenziali e di tutoring, che attraverso l’assistenza alla progettazione o co-progettazione in ambienti quali coworking e incubatori d’impresa.